Vallermosa celebra la giornata internazionale della Donna

Il Comune di Vallermosa, in collaborazione con l’Unione dei Comuni “I Nuraghi di Monte Idda e Fanaris”, il Centro Antiviolenza Unione dei Comuni I Nuraghi di Monte Idda e Fanaris – Sa Reina, “La Clessidra” soc. coop. e SoSeBi s.r.l., in occasione della Giornata Internazionale della Donna 2023 presenta:  Cambia(menti). Storie di donne

L’incontro si terrà mercoledì 8 marzo 2023, dalle ore 16,30 presso la sala teatro “Grazia Deledda” in via Salvo D’Acquisto, 5 a Vallermosa.
La Giornata internazionale dei diritti della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in ogni parte del mondo. L’Amministrazione Comunale di Vallermosa, per celebrare questa ricorrenza, organizza un evento dal titolo “Cambia(menti). Storie di donne”, una serata dedicata alle donne che raccontano le donne, dedicata ai “Cambiamenti”. Il cambiamento è spesso difficile, ma imprescindibile per il superamento delle difficoltà che si presentano e fondamentale per la crescita personale e, parafrasando il titolo del libro che apre la serata, per andare avanti.
L’incontro, dopo i saluti istituzionali, si aprirà con la presentazione del libro “Ainnantis. Storie di donne di una Sardegna che va oltre”, con la partecipazione di Carmen Angioni, autrice, e Giorgia Luppi, illustratrice. Il libro racconta le storie di coraggio, talento e determinazione, di otto straordinarie donne sarde, che hanno “sfidato le leggi della consuetudine per distinguersi nel mondo della politica, della letteratura, dell’arte e della scienza”, accompagnate da illustrazioni che nascono e prendono forma a partire da macchie d’inchiostro. A seguire si parlerà di politica, diritti e lavoro, attraverso le storie di due sindache e due imprenditrici. Saranno poi presentati i risultati del progetto “Una palestra per la mente”, organizzato dal Comune di Vallermosa in collaborazione con La Clessidra soc. coop., durante il quale si sono svolte attività di stimolazione cognitiva finalizzate al raggiungimento di un maggiore benessere psico-fisico. L’ultimo, ma non meno importante intervento, sarà invece a cura del Centro Antiviolenza Sa Reina dell'”Unione dei Comuni I Nuraghi di Monte Idda e Fanaris: nel mondo la violenza contro le donne interessa una donna su tre, in Italia i dati Istat relativi al 2022 mostrano che più del 30% delle donne ha subìto nel corso della propria vita violenza fisica o sessuale. E’ quindi di estrema importanza ricordare anche in questo giorno questo problema e soprattutto pubblicizzare le strutture di sostegno che operano nel territorio.
A seguire Dibattito e un piccolo rinfresco offerto dall’Amministrazione Comunale

L’ingresso è libero e, per facilitare la partecipazione delle famiglie, dalle ore 15.30 alle ore 19.30 sarà attivo il servizio Ludoteca con attività rivolte ai minori di età compresa tra i 3 e i 10 anni.

Clicca qui per il programma completo
Cagliari: prende vita “la Scuola che vorrei”

Cagliari: prende vita “la Scuola che vorrei”

Il progetto “La scuola che vorrei” prende forma nella città di Cagliari. Promuovere l’inclusione, il rispetto delle differenze e le pari opportunità tra studenti e studentesse a scuola è la mission che vede coinvolti il Comune di Cagliari, la città metropolitana di...

La Clessidra compie 25 anni

La Clessidra compie 25 anni

La Cooperativa La Clessidra compie 25 anni! Un traguardo che ci riempie di orgoglio. Venticinque anni di progetti, sacrifici, impegno, ostacoli e successi, ma soprattutto di incontri e di relazioni, di sguardi e di confronti.  Vogliamo ringraziare di cuore tutti...

Viaggio studio a Barcellona e Costa Brava

Viaggio studio a Barcellona e Costa Brava

Il viaggio studio tra Barcellona e la Costa Brava organizzato dalla Clessidra è stata una grandissima occasione di confronto ed approfondimento su temi educativi per 24 professionisti, giunti da tutta Italia, fra pedagogisti, docenti, educatori ed anche...